Cauzioni

Ha precisato la Suprema Corte di Cassazione che le c.d. "polizze fidejussorie", sono contratti che assolvono alla stessa funzione giuridico-economica di una cauzione in numerario o in altri beni reali che un determinato soggetto è tenuto a costituire a favore della Pubblica Amministrazione o di un privato, al fine di garantire l'adempimento di una sua futura eventuale obbligazione pecuniaria a titolo di risarcimento di danno o di penale.

Obbligazione che potrà sorgere a suo carico qualora egli violi in avvenire una determinata o determinate obbligazioni primarie sostanzialmente o prevalentemente di fare o di non fare o determinati doveri di condotta derivanti:

  • da rapporti contrattuali con privati o con la Pubblica Amministrazione per appalti per l'esecuzione di opere o prestazioni di servizi;
  • direttamente dalla legge nei confronti della Pubblica Amministrazione (rimborso anticipato dell'IVA, riesportazione di merci o di prodotti in regime di temporanea importazione, trasferimento di merci o di beni da dogana a dogana, rientro di autoveicoli dall'estero, ecc.).

La richiesta di cauzione appare sempre più spesso anche nei contratti tra privati come uno strumento a protezione del patrimonio aziendale.

v. 1.2.33